La Stracchiola Franca risponde ai lettori...(Rubrica a cura di Anna Mauro)

12/01/2012

Carissima Signora Franca, 'mogli e buoi dei paesi tuoi' si dice. Mio figlio (che ha ventinove anni) si è fidanzato con una ragazza di 26 anni di Bergamo.
E' venuta a trascorrere le vacanze a Palermo ed è rimasta sconvolta perché a pranzo eravamo in ventisei, ma anche per la quantità di cibo che abbiamo consumato. A pranzo ha criticato la cassata che ha portato mio cognato (bellissima e piena di decorazioni) dicendo che a natale si mangia il panettone. Insomma non è andata bene, mi sembra molto lontana dalle nostre abitudini e anche mio figlio era a disagio, soprattutto quando i miei nipoti (che hanno sei, nove e dieci anni) facevano confusione. Anche in questa occasione ha detto che i bambini di Bergamo sono silenziosi. Che cosa dobbiamo fare?
(Giusy, 64 anni)

Il detto che dicie Moglie e buoi dei paesi tui cià raggione desistere perche i detti antichi nò sbaiano mai ma pero sè suo figlio è inamorato di cuesta cuà, fate di neciessità virtu e spiecateci: Sè tu vuoi a mio figlio e telo sposi, i vostri figli sarano immiscati e verranno al punto giusto, ne troppo bordellari, ne troppo passuluni. Poi fate cucinare a lei pè le feste cosi sparagniate travagghio e vene potete andare anchie in chiesa a vedere la messa. Una si deve inzegniare che dalle cose si deve prendere solo le latate positive.


Mia madre, vedova da sei anni, forse si è innamorata dell'elettricista che è pure vedovo. Lui è più giovane di sei anni ed è un lestofante perché fa sempre complimenti. Ora cerca di incontrarlo sempre e si è messa in testa che deve rifare tutto l'impianto di casa per averlo a norma. Secondo me non ci sarebbe bisogno di fare questi lavori e di spendere seimila euro (il preventivo che l'elettricista le ha fatto). Consigliaci come risparmiare i seimila euro e salvare la mamma dalla delusione.
(Antonietta, 48 anni)

Sè limpianto a norma a sua matre ci serve vero perche è obrigatorio, io a lei e a voi ci conziglio cuesto eletricista perche anchie l'occhio di sua matre vuole la sua parte. Ma pero sè limpianto gia di sicureza cè o anchie siete voi che volete rispammiare seimila euri è tutto un'altro paio di manichi....Ma poi secondo mè gia sua matre è adutta e vacinata e vuole fare le cose come il suo cuore ci comanda è sicurissimamente pronta anchie a andare in contro alle delusioni cuindi lasciatecci vivere cuesto momento che è tutta salute pè lei e pè voi!!!!!


Gentilissima Sig.ra Franca, ho saputo della sua rubrica perchè seguo ForzaPalermo e conoscevo il suo libro Stracchiolitudine. Mi fa tanto sorridere e spero di avere il tempo di inserirmi anche su Facebook (ho saputo da mia figlia che anche su Facebook lei scrive e chiacchera con le sue amiche). Da donna a donna, il mio matrimonio che sembrava ad un bivio, ora assomiglia ad una trappola. Mio marito si è ammalato e mi tocca dargli una mano, nel tempo libero (poco) guardo la tv o leggo i miei libri per dimenticare il destino ingrato verso quelle come me che non hanno avuto il coraggio di dare una svolta alla loro vita. Andiamo avanti, tutti mi dicono (compresa mia figlia) ma come? Senza innamorarsi più e facendo la badante ad un uomo che mi ha sempre tradito?
(Giovanna, 57 anni)

Signiora Giovanna gientilissimissimissima io ci volevo dire a lei che lei ha la mia piu granderrima amirazzione. Pochie sono le donne ma pero che sono Donne colla D macuscola che sono capaci di nò girassi a guaddare il passato triste pè acudire a un'uomo cò cuale nei anni precetenti cè stato amore. Lei se ne deve stracatafottere di cuello che ci dicono i altri, lei deve fare cuello che il suo cuore ci dicie di fare perche è sempre la cosa piu giusta e perche una si deve fare comandare solo dà cuore nella vita. Io sono sicurissimissima che lei cuello chestà faciendo lo stà faciendo cò tutto il cuore e cifaccio tanti aucuri ma vero aucuri perche invecie il mio cuore ammè mi stà diciendo che il tempo che è un gientiluomo poi a lei la ricompenzerà...e io il mio cuore lo sento cuando mi parla e lui nò si sbaglia mai!!!! 
Aucurissimissimi signiora Donna!


Tag: signora franca stracchiolitudine edizioni la zisa anna mauro radici di sole meteore


Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su LinedInInvia via E-mail

4 Commenti a “La Stracchiola Franca risponde ai lettori...(Rubrica a cura di Anna Mauro) ”

  1. scritto da: giovanni
    Rubrica grandissima, i suoi consigli sono preziosi. ALLA PROSSIMA PUNTATA
  2. scritto da: aldo
    La leggo per la prima volta, ma è eccezionale!!! Un linguaggio nuovo in lingua viva che, fra una risata e l'altra, fa riflettere e pensare. Comprimenti, Signora Franca. Aspetto la prossima.
  3. scritto da: libera
    Signora Franca, quando la rivediamo in libreria, ci manca moltissimo. Le chiedo un consiglio: Mio marito dorme, dorme, dorme, non si accorge di me da più di vent'anni, e nemmeno guarda più le signorine..
  4. scritto da: Franca
    Signiora Libera ma pero io nò voglio punciere lo sciecco nella montata ma pero ci volevo chiedere (ma pero nò sela deve prendere perche ogiggionno è una cosa di tutti i gionni): Nè che pè caso abbuccò dall'altra latata suo marito?



Scrivi un commento

Commento (richiesto)

Caratteri rimanenti:
I messaggi offensivi, volgari o futili ed i messaggi di propaganda saranno modificati o non pubblicati. I link pubblicitari saranno rimossi.
Non riportare testi presi da altri siti. Non riportare lo stesso commento in più temi.
Non utilizzare abbreviazioni SMS ( ke, xké, cmq, nn, sn, qlc, x, ecc. ) e non scrivere in Maiuscolo. Non puoi avere più di un commento "di fila" per articolo.
Eventuali errori di ortografia o grammatica vengono corretti solo quando necessario a rendere il testo più comprensibile.